CARICO GLICEMICO

CARICO GLICEMICO

Di recente i medici e i ricercatori hanno posto maggiore enfasi sul valore di carico glicemico (CG) dei cibi.

Il Carico glicemico (GL) è la quantità di cibo consumato considerando il suo GI e la quantità di carboidrati ingeriti.

Il carico glicemico prende in considerazione la quantità di carboidrati presenti in una porzione di un alimento specifico. L’indice glicemico, infatti, indica quanto rapidamente un carboidrato si trasforma in glucosio nel sangue ma non prende in considerazione la quantità di carboidrati contenuti in una porzione, che costituisce un fattore altrettanto importante.

Quanto più è elevato il valore di carico glicemico, tanto più è alto il tasso di glicemia e le conseguenti ripercussioni sui livelli di insulina. Tale valore viene calcolato moltiplicando la quantità di carboidrati contenuti in una porzione specifica per l’indice glicemico dell’alimento stesso, quindi dividendo il prodotto per 100.

Ad esempio, una mela ha un indice glicemico pari a 40, rispetto a quello del glucosio attestato su un valore base pari a 100, e la quantità di carboidrati disponibili in una mela di media grandezza è pari a 16 grammi.

Il carico glicemico viene dunque calcolato moltiplicando 16 grammi di carboidrati per 40 e dividendo il prodotto per 100, ottenendo 6 come risultato per arrotondamento delle cifre decimali.

Si provi a confrontare una porzione di riso soffiato per la colazione, che ha un indice glicemico di 82 e un contenuto di carboidrati pari a 26 per un carico glicemico finale di 21, oppure una porzione di pasta al forno con un carico glicemico pari a 32: il risultato non ha bisogno di commento.

  • Un carico glicemico pari a 20 o superiore è considerato elevato.
  • Un carico glicemico compreso tra 11 e 19 è considerato medio.
  • Un carico glicemico pari a 10 o inferiore è considerato basso.

I carboidrati complessi dovrebbero rappresentare il tipo di carboidrati dominante nella dieta. Essi forniscono una fonte di energia a lungo termine, contribuiscono alla sensazione di sazietà, mantengono l’equilibrio glicemico, contengono fibra che favorisce l’evacuazione intestinale e, infine, contengono più vitamine, minerali e fitonutrienti rispetto ai carboidrati semplici.

Esempi di carboidrati complessi sono i cereali integrali (pasta di grano integrale, pane integrale con cereali e porridge), i fagioli, il riso integrale, i piselli e la maggior parte delle radici commestibili.

L’assunzione di carboidrati insieme a proteine, fibra e grassi (quelli salutari) contribuisce a smorzarne gli effetti sui livelli di glicemia, e questo è un ulteriore motivo per cui un consumo equilibrato di tutti i principi nutritivi riveste tanta importanza.

Formula del carico glicemico

Il carico glicemico si calcola moltiplicando l’IG di un cibo per la sua quantità di carboidrati in grammi, per poi dividere quel numero per 100.
Ad esempio, l’indice glicemico di una banana matura è 51 e la quantità di carboidrati che contiene è 25g.

51 x 25 : 100 = 12,75

Questo numero si può arrotondare a 13. Quindi, una banana ha un carico glicemico di 13.

Un’arancia ha un indice glicemico di circa 43 e contiene 11g di carboidrati.

43 x 11 : 100 = 4,73 (arrotondato a 5)

E’ evidente che un’arancia avrà un impatto minore sugli organismi che mantengono il controllo della glicemia. Questo non vuol dire che le banane facciano male. Ci sono molti modi per misurare quanto sia salutare un alimento – come le vitamine, i minerali e gli altri fitonutrienti che contiene – ma il carico glicemico è un’altra tessera del mosaico.
Gran parte delle verdure ha un IG basso, perciò potete mangiarne senza limiti e godere dei benefici degli antiossidanti, nutraceutici e altri composti vegetali senza che l’organismo sia sottoposto a eccessivo stress per contrastare un rialzo della glicemia. L’eccezione sono le patate, che hanno un indice glicemico alto.


Queste raccomandazioni per una dieta a basso indice glicemico sono compatibili con quelle dell’American Institute for Cancer Research per prevenire il cancro.

È confermato a livello scientifico, che controllano l’indice glicemico e carico glicemico dei pasti aiuta a mantenere uno stato di salute nel tempo ed aiuta prevenire tutta una serie di patologie, non solo il diabete, associati ad una cattiva alimentazione (ipertensione, malattie cardiovascolari, sindrome metabolica).

Viene ormai sostenuto da molte evidenze scientifiche che l’iperglicemia postprandiale in soggetti sani, senza un diabete diagnosticato, è legata e contribuisce alla formazione di malattie croniche, sistemiche e metaboliche.

L’iperglicemia postprandiale, come dimostrato in recenti lavori scientifici, svolge un “ruolo patogeno” diretto, ed è alla base del processo di nascita e sviluppo di molte malattie metabolièche ed è un meccanismo universale per la progressione delle malattie.

Il sistema dietologico nutraceutico NutriSalus, oltre al controllo di alcuni parametri indicativi di eventiali sviluppi di stati patologici protegge, previene, tiene sottocontrollo l’Indice Glicemico ed il Carico Glicemico del pasto, nonch parametri emo fisici importanti e conduce ad uno stato di benessere generale alla persona, eliminando il rischio e ritardando l’insorgenza della malattia come conseguenza di una dieta non corretta.

GI_piramideANTIOSSIDANTI NATURALI

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie, ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi.

We use WooCommerce as a shopping system. For cart and order processing 2 cookies will be stored. This cookies are strictly necessary and can not be turned off.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi