LE UOVA FANNO MALE A CHI NON LE MANGIA

By: | Tags: | Comments: 0 | Giugno 2nd, 2022

Care lettrici e lettori, giugno è il mese dell’inizio delle ferie e ci si prepara al meritato periodo di riposo dopo un anno passato a dir poco terribile. Ci mancava solo la guerra e il vaiolo delle scimmie per concludere in bellezza. Come predico sempre, la prevenzione è la miglior cura.
In questo breve articolo vorrei riuscire a sfatare dei falsi miti, leggende, leggende metropolitane che affermano, senza cognizione di causa ma solo per sentito dire, che le proteine facciano male ai reni o portino chissà quali cambiamenti nella nostra biochimica e che le uova aumentano il colesterolo, così come esimi nutrizionisti consigliano di non mangiare le uova più di due volte a settimana. Se qualcuno vi consiglia una cosa del genere, giratevi ed andate via. Potrei commentare questo consiglio come fece Fantozzi con la corazzata Potëmkin, una c…pazzesca.
 
Premetto che le uova sono ricche di molti nutrienti, micronutrienti e di antiossidanti, soprattutto due antiossidanti, che nelle uova sono in altissima concentrazione, luteina e zeaxantina (L/Z), due antiossidanti liposolubili appartenenti alla classe dei carotenoidi. Insieme alla loro conversione dell’isomero meso-zeaxantina, sono i maggiori costituenti del pigmento maculare, un composto concentrato nella regione della macula della retina che è responsabile della visione dei lineamenti fini. In poche parole, (L/Z) proteggono la retina dallo stress ossidativo e dalla degenerazione maculare. E i maggiori soggetti esposti a danni alla retina sono proprio i diabetici, molto spesso soggetti a retinopatia diabetica, una patologia che se non presa in tempo porta alla cecità.
Nell’19/mo Congresso Internazionale della Società Italiana di oftalmologia (Soi) si afferma che un’alimentazione ricca di antiossidanti, vitamine A, B, E, luteina è in grado di ridurre rischi per la vista legati al passare degli anni: a cominciare dalla cataratta e dalla degenerazione maculare senile. L’occhio invecchia precocemente, ma alcuni alimenti possono aiutare a preservarne la salute.
La retina ha bisogno di sostanze, come (L/Z), che il nostro organismo non produce e che quindi dobbiamo integrare dall’esterno. Tra gli alimenti che la contengono ci sono soprattutto la frutta, gli ortaggi e le uova
In un lavoro su NUTRIENT del 2013, si dà importanza alla luteina e zeaxantina nella dieta e queste osservazioni suggeriscono fortemente l’importanza della luteina, zeaxantina e meso-zeaxantina nella gestione della buona salute degli occhi
In un lavoro su NUTRIENT del 2017, i ricercatori hanno calcolato il rischio di una precoce Age-Related Macular Degeneration (AMD), Degenerazione maculare legata all’età (AMD), in soggetti che assumevano pochi di questi antiossidanti. Ebbene quelle persone che assumevano (L/Z) con la dieta avevano una riduzione significativamente importante della riduzione di una AMD tardiva, ed una riduzione di oltre il 30 % di una AMD vascolare, rispetto a coloro che avevano una dieta povera di questi elementi.
In un lavoro su NUTRIENT del 2021, fermo restando che I carotenoidi e l’acido docosaesaenoico (DHA) sono stati identificati come componenti essenziali per la salute degli occhi e sono entrambi naturalmente presenti nelle uova. I ricercatori hanno valutare l’effetto del consumo giornaliero di due uova arricchite con luteina/zeaxantina e DHA sulla densità ottica del pigmento maculare (MPOD) e sulle concentrazioni di xantofille e acidi grassi in circolo in partecipanti sani, confermando un miglioramento del MPOD. Concentrazioni plasmatiche di luteina, zeaxantina e DHA erano aumentate correlando il livello di MPOD con la concentrazione di luteina.
In una ricerca pubblicata su PUBLIC HEALTH NUTRITION DEL 2020 afferma che l’assunzione, di (L/Z) con la dieta (verdure, frutta e uova), nelle persone anziane, possono trarne beneficio in quanto svolgono un ruolo nel ritardare il declino cognitivo, proteggendo in particolare la memoria episodica.
E ce di più. In una ricerca pubblicata su Int J Obes (Lond) del 2008, le uova a colazione aumentano la perdita di peso. I ricercatori hanno voluto testare la ipotesi che una colazione a base di uova, rispetto ad una colazione classica, avrebbe aumentato la perdita di peso in partecipanti in stato di obesità e sovrappeso. I gruppi di persone sono stati divisi in maniera tale da avere tutti una dieta controllata, ma un gruppo mangiava due uova a colazione, per 5 giorni a settimana. Dopo 8 settimane, il gruppo di partecipanti che aveva mangiato uova a colazione aveva avuto una riduzione dell’IMC (Indice di Massa Corporea) del 61%, una riduzione della circonferenza della vita del 35%, ed una diminuzione del grasso corporeo di quasi il 20%. Inoltre, il colesterolo totale, il colesterolo LDL e HDL così come i trigliceridi, non differivano tra i vari gruppi. Segno che le uova non hanno aumentato i paramedi lipidici ematici. Interessante vero?
I risultati di una ricercai pubblicati su Molecular Nutrition and Food Research del 2018, afferma che il consumo di un uovo al giorno sembra associarsi a un profilo metabolico correlato a un minor rischio di diabete di tipo 2. I ricercatori hanno precedentemente dimostrato che mangiare all’incirca un uovo al giorno era associato a un minor rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 tra gli uomini di mezza età che partecipavano allo studio sui fattori di rischio di malattie cardiache ischemiche.
E così molte altre decine di ricerche affermano che le uova fanno bene e non devono essere demonizzate. Anzi, devono entrare nella alimentazione giornaliera, se vogliano mantenere il nostro stato di salute, soprattutto se si è avanti negli anni.
Un consiglio, un uovo sodo al giorno e se fate una bella frittata utilizzate tre albumi ed un tuorlo. Proteine, nutrienti ed antiossidanti. Cosa c’è di meglio per la tua salute?

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie, ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi.

We use WooCommerce as a shopping system. For cart and order processing 2 cookies will be stored. This cookies are strictly necessary and can not be turned off.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi