Curare il mal di gola

By: | Tags: | Comments: 0 | Febbraio 14th, 2016

Curare il mal di gola naturalmente.

L’inverno, così come le stagioni, non sono più programmabili, o come si dice, “quelle di una volta”. Una volta veniva l’inverno e ci si copriva. Oggi viene l’inverno con giornate ghiacciate alternate a giornate di scirocco africano e ci si scopre. Basta prendere un po’ di pioggia o esporsi a sbalzi di temperatura per avere un assaggio dei disturbi tipici della brutta stagione. Tra questi, uno dei più fastidiosi è il mal di gola.

Vediamo quali sono le cure naturali per sconfiggere faringiti e laringiti. Il mal di gola, che frequentemente è anche il sintomo d’esordio di un raffreddore in piena regola, ma è anche una noiosa conseguenze di un’infreddatura. Questi consigli, sempre ispirati dalla natura, sono validi sia per gli adulti che per i ragazzi, per contrastare e ridurre irritazione e dolore alla gola.

Appena si avverte bruciore in gola si può ricorrere al tea tree oil, o olio di meleleuca. L’olio essenziale di albero del tè (Melaleuca alternifolia) ha infatti riconosciute qualità antisettiche e antinfiammatorie ed è efficacissimo soprattutto ai primi sintomi. Per aumentarne l’efficacia, è bene assumerlo con un cucchiaio di miele di manuka. Mettere 2 o 3 gocce di olio di maleleuca in un bicchiere di acqua è fere dei gargarismi più volte al giorno, cosi come 2 o 3 gocce in un cucchiaino di miele da assumere durante la fiornata. Per i ragazzi non superare la dose di 1 goccia per via orale.

Un vero toccasana, capace di agevolare la regressione di faringiti e laringiti, è la propoli, dalle formidabili proprietà antimicrobiche. Comunemente considerato un fitoterapico, è in realtà un prodotto dell’alveare, che le api ottengono elaborando la resina di alcune piante con polline, cere ed enzimi. Le formulazioni perfette per il mal di gola, per far agire la propoli proprio là dove serve, sono la tintura madre o estratto idroalcolico, con cui effettuare anche gargarismi (30-50 gocce in 2 dita d’acqua 3 volte al giorno), e lo spray (un paio di spruzzi tre o più volte al giorno). Analogamente all’olio di maleleuca, la propoli dà il meglio di sè quando viene assunta a partire dai primi sintomi. La propoli viene ormai vendita in varie forme, spray, sciroppo, caramelle, tutte valide nel ridurre l’infiammazione alla gola.

A questi rimedi naturali, va aggiunta anche una dieta ricca di vitamine, e soprattutto di vitamina c ed antibiotici naturali. Un cucchiaino di buon miele naturale tutte le mattine su una fetta biscottata integrale, è un toccasana come prevenzione antibatterica, cosi come una spremuta di aranci o mangiare un kiwi. Insieme ad uno yogurt, ricco di fermenti lattici, ci aiutano a rinforzare le difese immunitarie.  Una sana colazione per noi ed i nostri ragazzi. Altro che latte e cornetto, e qui non me ne vogliano gli addetti ai lavori.

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie, ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi.

We use WooCommerce as a shopping system. For cart and order processing 2 cookies will be stored. This cookies are strictly necessary and can not be turned off.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi