Bevande Zuccherate

By: | Tags: | Comments: 0 | Febbraio 14th, 2016

Cari Lettori,

si riprende l’attività lavorativa, alcuni vanno in ferie adesso, e la mia battaglia contro una dieta ed alimentazione errata si fa sempre più forte. Vorrei rendervi coscienti e partecipi del fatto che alla base della salute e di come riuscir a tenere sotto controllo certe patologie, l’alimentazione è fattore fondamentale. Molti parlano di nutrizione, diete, sistemi magici per perdere peso. Lasciate stare la signora o il consulente che vi propone sistemi a base di pasti sostitutivi. Sono solo tecniche di marketing per vendere prodotto di bassa qualità a prezzo alto. Mi chiedo. Ma se vi sentite male, succede qualcosa, da chi andate a reclamare? Dalla signora Maria o da Mario che vi ha dato e venduto certi prodotti? La dietologia e la nutrizione clinica sono atti medici. Fatevi sempre firmare o mettere un timbro su qualsiasi dieta o consigli nutrizionali vi vogliano dare, così come su ogni integratore vi vendano o consiglino. Come fate a fidarvi di chi vi da una dieta o consigli alimentari e non è un dietologo o quanto meno nutrizionista? Affiderete la vostra salute o quella dei vostri cari e figli a chi si spaccia per non so cosa e non ha uno straccio di laurea? O quanto meno se laureato non firma quanto dice?

 Comunque, parliamo di bevande zuccherate.

A livello mondiale, sarebbero circa184mila all’anno i decessi attribuibili al consumo di bevande zuccherate, di cui 133mila causate dal diabete, 45mila dovute a malattie cardiovascolari (Cv) correlate all’adiposità e 6.450 per cancro. Questo risulta da uno studio pubblicato online sulla rivista Circulation. L’analisi – effettuata per Paese/genere/età – nel complesso ha prodotto le cifre citate. Molti meccanismi comportamentali e biologici possono essere responsabili dell’associazione tra consumo di bevande zuccherate ed effetti negativi per la salute. È stato ampiamente dimostrato che un eccessivo consumo di carboidrati a rapido assorbimento sia causa di obesità (gli zuccheri che vengono introdotti, infatti, se non consumati per esempio facendo attività fisica si depositano sotto forma di grasso) e l’obesità rappresenta uno dei principali fattori di rischio per diabete. Altre conseguenze fisiologiche e metaboliche negative dell’elevato apporto di carboidrati a rapido assorbimento sono la causa di un elevato carico glicemico che aumenta il rischio di diabete tipo 2 provocando iperinsulinismo e resistenza insulinica, l’innalzamento dei livelli dei trigliceridi, della pressione sanguigna e l’abbassamento dei livelli di colesterolo Hdl, aumentando il rischio di malattie cardiache coronariche. Questi disordini metabolici sono strettamente correlati con l’eccesso ponderale. In una lezione su nutrizione e cancro che ho tenuto all0università ho portato conferme di come l’obesità costituisce forte fattore di rischio per lo sviluppo malattie tumorali. Le bevande zuccherate, e chi non da un succo di frutta o bibita ai nostri ragazzi, possono influire sul peso corporeo anche attraverso altri meccanismi comportamentali. L’assunzione di alimenti solidi è correlata alla fame. Le persone possono consumare bevande zuccherate in assenza di fame, per soddisfare la sete o per ragioni di ordine sociale. Questo comportamento può anche avere effetti negativi cronici nell’alterazione del gusto e nella scelta degli alimenti. Per esempio i bambini che le consumano abitualmente invece dell’acqua possono sentirsi più sazi introducendo meno cibi poco dolci come verdure, legumi e frutta ritenendoli amari o sgradevoli, con il risultato che possono incorrere in una dieta di scarsa qualità. In un recentissimo lavoro pubblicato su America Journal of Clinical Nutrition si è visto come l’assunzione di bevande dolci con caffeina, possono indurre un precoce menarca (la comparsa del primo ciclo mestruale). Il menarca precoce è stato associato al rischio di diverse patologia croniche in fase adulta. Ebbene, queste bevande che a noi sembrano innocue, e non esiste una bibita o succo di frutta senza uno zucchero aggiunto, lavora sull’asse ormonale riproduttivo femminile, inducendo uno stadio precoce di sviluppo. Anche una dieta ricca di latte e carboidrati ad alto indice glicemico, sono la causa di un precoce menarca. Sempre sulla stessa rivista è stato pubblicato un lavoro che ha messo in relazione il consumo di bevande dolci, zuccheri raffinati (comprese le farine bianche), dolci di varia natura con un aumentato rischio di uno stadio depressivo in donne in post menopausa. I risultati suggeriscono infatti che una dieta squilibrata, con assunzione di carboidrati scorretti può essere un forte fattore di rischio di entrare in depressione. E si suggerisce come una dieta a basso indice e carico glicemico possano prevenire questo tipo di patologia. Inoltre, in un lavoro pubblicato su Breast Cancer Res Treat si è sottolineato come, su uno studio su popolazione, una dieta ad alto indice glicemico (GI) e carico glicemico (GL) è associata ad un significativo aumento di rischio di tumore al seno. Care lettrici, come vedete una dieta errata può portare a patologie od alterazioni sistemiche anche a lungo termine. Il sistema NutriSalus basa le sue fondamenta scientifiche su quello che io ho chiamato il triangolo della salute. Dieta Mediterranea, Indice e Carico Glicemico ed antiossidanti naturali. Questa è la base di un concetto di nutrizione clinica, equilibrata, sana e naturale con cui si possono affrontare molte patologie. Da non prendere come una dieta a tempo, ma come una cura, una medicina per migliorare o quanto meno non peggiorare il nostro stato di salute.

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie, ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi.

We use WooCommerce as a shopping system. For cart and order processing 2 cookies will be stored. This cookies are strictly necessary and can not be turned off.
  • woocommerce_cart_hash
  • woocommerce_items_in_cart

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi